Il Mare di San Felice Circeo: Storia e litorale

Ubicato a pochi chilometri da Roma, San Felice Circeo è una località della provincia di Latina molto amata dai turisti per il suo mare, le bellezze architettoniche e le tante occasioni di divertimento che offre. Andiamo alla scoperta della storia di San Felice Circeo e del suo affascinante litorale.

Storia di San Felice Circeo

La storia di San Felice Circeo affonda le radici nella leggenda di Ulisse che nell’Odissea sbarcò proprio qui e rimase sedotto dalla Maga Circe dalla quale prende nome il borgo. Abitato dall’uomo di Neanderthal, fu poi abitato da una civiltà italica, che secondo il mito era un popolo di giganti, i Ciclopi di Omero.

Poi venne inglobato nel vasto impero dei Romani e nel II sec. a.C divenne una rinomata località di villeggiatura, dove gli antichi Romani edificarono meravigliose ville con vista mare o lago, dotate anche di terme.

Dopo il buio periodo del Medioevo il Circeo visse un periodo più florido con i Templari, ma fu con il principe Poniatowskji che perse l’aspetto di borgo fortificato e si avviò a diventare una cittadina marittima.

San Felice Circeo centro storico

Nel centro storico medievale si possono ammirare le mura ciclopiche che racchiudevano il paese, la porta detta il Ponte, dove anticamente tempo c’era un ponte levatoio per poter entrare, la piazza Lanzuisi di San Felice Circeo, dove si trova la Torre dei Templari.

All’interno della torre si può ammirare la mostra permanente Homo Sapiens et Habitat per approfondire la conoscenza sulle origini della zona. Da vedere sono anche il Palazzo Baronale, oggi sede del comune di San Felice Circeo, il cortile, la Chiesa di San Felice Martire, dove sono custodite le reliquie del patrono del paese, San Felice Martire.

Per godere una veduta spettacolare sul golfo di Gaeta immancabile è una tappa al Parco di Vigna la Corte. Altre meraviglie da visitare sono anche la Chiesa di Santa Maria della Pietà ne la Fontana Circolare con Anfora o Asse de Coppa situata in Piazzale San Francesco.

Da vedere sono anche la Chiesa Parrocchiale di San Francesco d’Assisi in piazza IV Ottobre, il Monumento ai Caduti e le sei torri costruite per difendere il Circeo e la pianura Pontina.

San Felice Circeo mare e spiagge

Limpido e cristallino, il mare di San Felice Circeo è una immensa piscina naturale, con fondali sono ricchi e variopinti. La zona del lungomare San Felice Circeo è perfetta per le famiglie con bambini e vanta tutti i comfort che ogni turista può desiderare. L’ampia varietà di spiagge soddisfa qualsiasi esigenza e si passa da quelle sabbiose a quelle con ciottoli e ghiaia alle calette nascoste nei promontori.

A San Felice Circeo spiaggia stupenda è la spiaggetta del Prigioniero, raggiungibile esclusivamente via mare. Le acque spettacolari e la bellissima grotta a due piani valgono davvero la visita. Altre calette imperdibili, come dimostrano su San Felice Circeo mare opinioni, sono La Rinascente e Le Batterie, caratterizzate da grandi ciottoli, ma altrettanto fantastiche e con mare splendido sono anche la Spiaggia del Porto, la Spiaggia di Torre Paola e Il Carrubo.